Increase animal production through breeding management  - Blog Farm4Trade
folder_openAllevamento, Produzione

Migliorare le produzioni animali con una corretta gestione degli allevamenti

Estimated reading time: 8 minute(s)

Per aumentare e sostenere la produttività del bestiame e soddisfare le esigenze dei consumatori sono necessari programmi di miglioramento degli allevamenti.

L’edizione di oggi si concentra sull’uso di tecniche specifiche e su come l’ottimizzazione del sistema di allevamento può aumentare la produzione animale.

I repentini cambiamenti delle condizioni climatiche nel corso degli anni, caratterizzate da alternanza tra siccità e forti piogge, che hanno portato persino alla diffusione di malattie, ha influenzato negativamente il settore zootecnico. Come agricoltore, devi capire come affrontare al meglio queste sfide.

Controllo della densità di popolazione, migliori schemi di allevamento, regimi alimentari, tecniche di miglioramento genetico e buone pratiche di allevamento sono state messe a punto per migliorare il successo degli allevamenti di tutto il mondo.

La sostenibilità della densità di popolazione è una componente chiave in quanto migliora la resa di un pascolo. Numerose specie erbacee crescono in modo spontaneo e l’esaurimento di alcune specie è minimo, tuttavia, in uno scenario in cui si verificano continui pascoli, alcune specie importanti per l’alimentazione degli animali tendono a estinguersi. Pertanto, deve essere mantenuto un numero ideale di capi che può essere sostenuto su un dato terreno.

  • Il sovraffollamento di bovini, ovini o caprini su un pascolo mette a dura prova l’ambiente.
  • L’attuazione di un regime di pascolo controllato, in particolare il pascolo razionale, può impedire l’eccessivo sfruttamento del suolo.

I test del DNA sono condotti su animali domestici per la verificare la trasmissioni di eventuali malattie in modo da poter gestire la salute dell’intera mandria. I test effettuati forniscono agli allevatori informazioni vitali, e permettono di ottenere dati sul DNA che vengono archiviati e possono essere utilizzati dalla comunità globale.

  • Controllare e tracciare la paternità tra le specie domestiche può aiutare a ottimizzare la resistenza e l’adattabilità della prole.

L’avvento di schemi di allevamento strategici ha reso possibile lo sviluppo di razze composite che sono adattabili alle diverse condizioni ambientali. I bovini Ugonotti sono un incrocio tra Charolaise e Afrikaner, caratterizzati in modo univoco da un facile adattamento (resistenza) a terreni aridi e semi-aridi. Inoltre, il Beefmaster a metà strada tra l’Hereford, lo Shorthorn e il Brahman, è noto per essere resistente al calore, alla siccità e agli insetti. L’uso di questi schemi di allevamento ha aiutato l’industria zootecnica a crescere e ad evolversi.

  • Uso dell’inseminazione artificiale per aumentare la produzione, ad esempio nelle razze da latte
  • Uso di razze prolifiche nel pollame per la produzione di uova
  • Intensificazione della produzione per massimizzare i profitti

L’accoppiamento strategico inoltre prevede di fare in modo che il parto avvenga nella stagione in cui le condizioni sono maggiormente favorevoli e consentono di mantenere bassi i costi per l’alimentazione.

Regimi alimentari più economici, che si ottengono attraverso il consumo di residui delle colture da parte degli animali domestici, aiutano a ridurre i costi che gravano sull’allevatore. Il mais, il miglio, i sorgo e le leguminose fanno parte di regimi alimentari accessibili. Attraverso sistemi estensivi, agli agricoltori viene insegnato come migliorare i residui delle colture, per migliorare la composizione dei nutrienti, mediante l’insilamento. L’insilato è definito come foraggio ottenuto da colture a fogliame verde che vengono preservate dall’acidificazione attraverso la fermentazione.

La gestione attenta e la cura generale degli animali fanno parte delle buone pratiche di allevamento che aumentano la produttività degli animali in un’azienda agricola. Si tratta di azioni molto semplici, a partire dalla garanzia di facile accesso ad acqua pulita, mangime e riparo per gli animali. 

L’arte di gestire i pascoli si  sviluppa nell’attività quotidiana, un utilizzo efficiente delle risorse disponibili assicura il successo dell’allevatore , e insieme alla continua condivisione di buone pratiche con la comunità locale e globale, ne assicura il successo.

Riferimenti 

Beef Cattle Genetics & DNA Testing

Livestock Production Systems

Breeding Soundness Examination of Bulls – Management and Nutrition

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserire un indirizzo email valido.

Menu