Effective management of plunge dipping - Blog Farm4Trade
folder_openSalute animale, Zootecnia

La gestione efficace dei bagni veterinari medicati

Estimated reading time: 9 minute(s)

Le vasche per immersione sono costruzioni presenti negli allevamenti che consentono l’immersione completa degli animali in acque trattate con determinate sostanze chimiche. Si tratta di un metodo tradizionale ma molto efficace di controllo dei parassiti esterni tra i bovini e gli ovini ed è conosciuto come “bagno medicato”.

Questa pratica viene utilizzata per mitigare le perdite economiche provocate dagli ectoparassiti (cioè i parassiti che vivono all’esterno dell’ospite), e che hanno effetti molto negativi sugli allevatori, provocando soprattutto la morte degli animali a causa delle malattie che subentrano all’infezione parassitaria.

Ectoparassiti trattabili con bagni veterinari medicati:

  • Zecche
  • Mosche
  • Acari
  • Pidocchi

Malattie associate con gli ectoparassiti:

  • Babesiosi
  • Anaplasmosi
  • Scabbia

Sostanze chimiche utilizzate per contrastare gli ectoparassiti, regolate dagli organismi nazionali:

  • Cloruri organici
  • Organofosfati
  • Carbammati
  • Lattoni macrociclici

Agli allevatori viene fornita una formazione di base dagli informatori e divulgatori agricoli e dai veterinari su come deve essere gestita la pratica dell’immersione veterinaria. Negli allevamenti comunali di solito viene concordato un giorno per effettuare queste operazioni in un dato luogo dove tutti gli allevatori portano i loro animali.
Per garantire la riuscita dell’operazione è necessario lavoro di squadra!

Ecco alcuni aspetti da tenere in considerazione nella pratica del bagno veterinario

  • Minimizzare la quantità di acqua che viene dispersa nel momento dell’immersione in vasca per evitare che cambi la proporzione delle sostanze chimiche diluite e che diminuisca l’efficacia del trattamento.
  • Le moderne vasche sono dotate a questo scopo anche di tettoie che minimizzano l’evaporazione delle sostanze..
  • Effettuare regolarmente i bagni è consigliato durante i mesi estivi.
  • La manutenzione delle buone condizioni delle vasche è fondamentale per evitare che ci siano crepe che causano perdite di acqua e prodotti chimici che andrebbero a contaminare il terreno.
  • Bisogna indicare con appositi segni i livelli di acqua prima che inizino le operazioni, per rendersi conto di quanto cambia il livello e poter capire se ci sono sprechi o perdite quando gli animali si immergono.
  • La pulizia regolare delle vasche è obbligatoria, dal momento che sul fondo si accumulano naturalmente fango e sporco. Le operazioni di pulizia vengono concordate in genere con gli addetti veterinari e divulgatori agricoli, sempre in riferimento al contesto di operazioni effettuate in uno spazio pubblico comune.

I bagni medicati possono essere molto stressanti per gli animali, si possono verificare incidenti in cui gli animali possono ferirsi, e sono particolarmente traumatici per gli animali in gravidanza, per i giovani e per quelli particolarmente deboli o malati. In questa pratica è fondamentale aderire alle buone pratiche per il benessere animale e gestire con cura le procedure durante la fase di immersione in vasca.

Oltre ai bagni medicati, gli allevatori possono utilizzare spray, lozioni o pomate topiche o farmaci per iniezione per controllare i parassiti esterni. Teniamo sempre in mente che i bagni medicati utilizzano elementi chimici che possono scatenare anche fenomeni di resistenza da parte dei parassiti, per cui è meglio imparare a gestirli anche prima di arrivare al bagno medicato.

Inoltre, in alcune regioni particolarmente aride, le siccità ricorrenti dovute anche ai cambiamenti climatici scoraggiano enormemente l’utilizzo delle vasche ad immersione per risparmiare acqua preziosa.

Per tenere sotto controllo tutti i trattamenti effettuati è fondamentale tenere un registro ordinato delle date in cui avvengono i bagni medicati, del volume dell’acqua nella vasca prima e dopo le immersioni, del numero totale degli animali trattati, della quantità e del tipo di agenti chimici utilizzati e di eventuali incidenti o danni collaterali dovuti alla procedura. Questi dati possono essere raccolti attraverso la nostra applicazione di Farm Management per avere sempre traccia delle operazioni che vengono effettuate sugli animali e nella fattoria.

Per riassumere, un utilizzo responsabile dei prodotti chimici e delle risorse idriche da parte degli allevatori e del personale che si occupa dei bagni medicati assicura che le sostanze non provochino danni alla salute delle persone, degli animali e all’ambiente. Attenersi alle indicazioni del veterinario e del produttore è fortemente raccomandato.

Riferimenti

https://dpir.nt.gov.au/__data/assets/pdf_file/0020/233192/739.pdf

http://www.liceboss.com.au/sheep-goats/files/pages/notes/Plunge_and_cage_dipping.pdf

Sungirai M, Moyo D.Z, De Clercq P, Madder M. Communal farmers’ perceptions of tick-borne diseases affecting cattle and investigation of tick control methods practiced in Zimbabwe. Ticks Tick Borne Dis. 2016;7(1):1-9. doi:10.1016/j.ttbdis.2015.07.015

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserire un indirizzo email valido.

Menu