What is flush feeding and why you should be practicing it in your farm
folder_openAlimentazione, Allevamento

Cosa è il flushing alimentare e a cosa serve

Estimated reading time: 8 minute(s)

I ruminanti sono in grado di trasformare la grande quantità di cellulosa presente negli arbusti che brucano al pascono in una insostituibile fonte di energia per la loro dieta e in proteine animali per il consumo umano. 

Come si può migliorare la produzione animale per aumentare la disponibilità e la qualità di carni che abbiano determinate caratteristiche? 

Sicuramente un modo per favorire il proliferare di specie di alta qualità e valore è l’applicazione del metodo alimentare del flushing, o sovra-alimentazione energetica o proteica, per favorire il processo riproduttivo dei piccoli ruminanti.

Cosa è il flushing?

Prima che inizi la stagione riproduttiva, le femmine più piccole di un gregge (in genere capre o pecore) vengono preparate con l’intenzione di aumentare il successo dell’ovulazione e aumentare il tasso di concepimento e il numero di gravidanze a termine.

Circa 14-17 giorni prima che inizi la riproduzione, il gregge selezionato per l’accoppiamento che include i maschi da monta, viene nutrito con fieno di buona qualità per ottimizzare il periodo ovulatorio nelle femmine e per preparare gli arieti e i montoni ad una performance sessuale di successo. 

Negli allevamenti di precisione, gli allevatori mettono in pratica questa dieta, nota come flushing, per assicurare la performance ottimale degli animali. Inoltre, si tratta di una pratica comune che aumenta la prolificità delle femmine e quindi la possibilità di ottenere parti gemellari fino a 4 figli. 

L’importanza del flushing alimentare

Il successo dell’impianto di un embrione fecondato nelle prime fasi della gestazione è un processo molto delicato che può essere favorito dal flushing. Gli allevatori sono particolarmente attenti alle condizioni delle pecore e delle capre femmina per assicurare il successo della fecondazione, a cui segue uno sviluppo corretto dell’embrione. 

L’indice di condizione corporea (in genere con un punteggio da uno a cinque) è uno strumento di classificazione utilizzato nei piccoli capi di bestiame che va da grado più basso – emaciato – a quello più alto – obeso. 

Le capre e le pecore con indice corporeo più basso vengono sovra-alimentate durante la fase che precede la riproduzione per aumentare i tassi di fertilità e di prolificità. 

Le femmine di pecora e di capra che sono estremamente grasse o magre possono non rispondere in modo ottimale al flushing, quindi è necessario calibrare gli elementi nutritivi della dieta in modo adeguato: non bisogna esagerare con le quantità né in eccesso né in difetto durante questa fase. Invece per quanto riguarda i montoni e gli arieti, se vengono sovra-alimentati tendono ad accumulare grasso intorno allo scroto, il che limita lo scambio di calore e influisce in modo negativo sulla fertilità. 

Il flushing alimentare, se effettuato nel modo corretto, aumenta la proporzione delle femmine che mostrano estro e migliora il numero di nuovi nati in percentuale. 

Negli arieti e nei montoni, includere zinco, selenio e vitamina E nella dieta durante il flushing aumenta la produzione di sperma di buona qualità. 

Foraggi freschi, orzo, avena, mais, sorgo, miglio, grano e legumi possono essere inclusi nelle diete per il flushing.

Nota importante

Il flushing non deve essere durare un periodo prolungato o oltre il necessario, perché rappresenta un aumento dei costi di produzione per l’allevatore. In generale, è possibile trovare delle indicazioni precise su tempi e modi di metterlo in pratica a seconda delle stagioni riproduttive, in modo da praticarlo con tecniche di precisione. 

Quando viene messo in atto correttamente, il flushing aumenta i volumi di produzione che sono direttamente proporzionali alla resa economica.  

Un accorgimento necessario per ottimizzare il processo è garantire una distanza adeguata tra gli animali mentre mangiano, così da evitare che alcuni mangino più di altri e che quindi si creino squilibri nella dieta, che durante il flushing deve essere molto controllata. 

In conclusione, la pratica del flushing alimentare è un buono strumento per la gestione degli animali che aumenta il tasso di concepimento nei piccoli ruminanti. 

Riferimenti

Managing nutrition in ewes – AgriOrbit 

Optimum nutrition for breeding ewes 

Flushing The Ewe Flock: Is It Beneficial? 

Flush feeding is an effective aid in sheep farming – AFGRI Animal Feeds 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserire un indirizzo email valido.

Menu